insegnanti-giacomo-bellini

GIACOMO BELLINI: nasce il 31/08/62 a Castiglione delle Stiviere, cittadina nella quale risiede. Inizia lo studio del pianoforte all’età di 11 anni e dopo due si iscrive al Conservatorio di Mantova presso il quale si diploma brillantemente nel 1985 sotto la guida del M° Sergio Maffizzoni, Nell’anno accademico 1981/82 riceve borsa di studio dal Rotary club di Mantova quale miglior pianista del conservatorio. Nel decennio 80/90 suona in diverse formazioni da camera: con il flautista Mario Mazza, con i violinisti Claudio Azzini e Lorenzo Coppiardi,  con il trio Gonzaga (pianoforte, flauto e fagotto). Inizia prestissimo l’attività di insegnante di pianoforte che lo vede impegnato contemporaneamente in tre Accademie: “Marco Enrico Bossi” di Salò (87/93), “Pellegrino da Montechiaro” di Montichiari e A. Vivaldi di Carpenedolo (84/09). Pluripremiato come miglior insegnante in vari concorsi nazionali ed internazionali, dove i suoi allievi hanno primeggiato per oltre un ventennio, riportando ben 40 primi premi, di cui 15 assoluti, oltre 50 piazze d’onore ed innumerevoli terzi posti  I più meritevoli hanno avuto diverse occasioni di esibirsi presso tv locali, nel programma “Birimbao” condotto da Cino Tortorella su Antennatre, ma anche sui canali nazionali di Rai Uno: Uno Mattina. Sotto la sua guida alcuni allievi presi da piccolissimi hanno raggiunto il diploma e oggi sono validissimi docenti di varie scuole di musica. Dirige dal 1998 la Scuola d’Archi “Pellegrino da Montechiaro” e dal 1999 al 2009 l’Accademia Antonio Vivaldi di Carpenedolo, è stato docente di educazione musicale presso la scuola media “Massimiliano Kolbe”  dal 1993 al 2015, collabora con la scuola elementare Giuseppe Tovini di Montichiari e il Collegio vergini di Castiglione delle stiviere come esperto musicale. Dal 2005 al 2010 è stato componente della giuria del concorso “Citta di Montichiari” riservato a giovani talenti di alcuni Conservatori italiani del nord. Dal 2014 è docente di pianoforte presso l’Associazione “La Musicale” di Castiglione delle Stiviere.

bonetta darioDARIO BONETTA: nato a Montichiari nel 1969, ha studiato contrabbasso presso il Conservatorio di Mantova e si è diplomato in canto al Conservatorio “F.A.Bonforti” di Trento.  Ha debuttato a Roma e a Verona come solista in un oratorio del M° Giovanni Maria Rossi e , dello stesso docente, ha seguito per cinque anni i corsi di canto, voce, comunicazione.  Dal  1993 dirige la Corale di Medole.  Segue a Milano i corsi del tenore M°Angelo Laforese.  E’ docente di canto presso la “Scuola d’Archi” di Montichiari e presso l’ ”Accademia Vivaldi”  di Carpenedolo, l’Accademia “Pastorius” di Castelgoffredo.

MARTINA BOSIO: nata nel 1996, inizia lo studio del flauto traverso all’età di sette anni sotto la guida della m°Lidia Stefani, presso l’Accademia Vivaldi di Carpenedolo (BS). Supera l’esame d’ammissione per il Liceo Musicale Veronica Gambara di Brescia, dove, oltre allo studio del flauto sotto la guida della docente Marina Maccabiani, intraprende gli studi di arpa con l’insegnante Cristina Ghidotti. In quegli anni fa parte della Banda D’istituto del Liceo Gambara, con la quale partecipa al prestigioso concorso “Flicorno D’Oro” di Riva Del Garda nel 2013, classificandosi al primo posto. Ha inoltre avuto modo di collaborare con il Dedalo Ensemble all’interno della rassegna “Sulle Ali Del Novecento”, esibendosi anche all’auditorium Arvedi di Cremona. Prosegue gli studi in Conservatorio e nel 2018 consegue la laurea triennale in Flauto traverso presso il conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia, sotto la guida del maestro Mauro Scappini.
Svolge attività concertistica con vari gruppi musicali, tra i quali un gruppo tributo a Fabrizio De Andrè, un gruppo tributo a Giorgio Gaber, un gruppo tributo ai Pink Floyd. Fa parte del quartetto di flauti “Carpinensemble” con il quale suona affiancata a Lidia Stefani, Serena Perini e Stefania Maratti. Suona inoltre con la Catullo Sound Orchestra, big band che propone i grandi classici della tradizione jazzistica. Ha partecipato a diversi seminari e workshop per specializzarsi nella didattica della musica, quali un corso in conservatorio sulla metodologia generale dell’insegnamento musicale, un corso d’aggiornamento sul metodo Kodaly tenuto da Marino Vettoretti, corsi annuali sulla didattica della musica per la scuola dell’infanzia e anche per la scuola primaria organizzati dal docente Pietro Diambrini. Ha inoltre partecipato ad un intenso seminario sul metodo Dalcroze tenuto dalla professoressa Isa D’Alessandro. Dal 2017 insegna presso varie realtà musicali della provincia di Brescia. Attualmente insegna alla Scuola di musica del Garda di Desenzano, alla Scuola Civica di musica di Sirmione, alla accademia di musica di Rezzato, alla accademia “Vivaldi” di Carpenedolo e alla scuola d’archi “Pellegrino da Montechiaro” di Montichiari. Frequenta il corso di diploma accademico di II livello di “didattica dello strumento” presso il Conservatorio di Brescia e studia Musicoterapia presso la storica scuola “pro civitate Christiana” di Assisi.

burlini cristianCRISTIAN BURLINI: nato a Castiglione delle Stiviere, ha iniziato gli studi del Pianoforte con il M° Giacomo Bellini ed in seguito si è diplomato brillantemente in pianoforte col M° Sergio Maffizzoni e a pieni voti in Musica Vocale con il M° Thomas Busch.  Ha seguito corsi di perfezionamento tenuti dai Maestri Marcella Crudeli, Alexander Lonquich, Thomas Busch e con Ulf Belstein presso l’Università della Musica di Graz in Austria. Si è classificato ai primi posti in concorsi nazionali ed internazionali nella categoria Musica da camera.  Tiene concerti in ambito cameristico principalmente con la Soprano Barbara Lui e con Margherita Turra, proponendo musiche del repertorio vocale cameristico e operistico dal XVI secolo ai giorni nostri. Svolge attività didattica presso la “Scuola d’Archi” di Montichiari, l’Accademia Musicale “A. Vivaldi” di Carpendolo. Insegna Propedeutica alla Musica nelle Scuole dell’infanzia e primaria di Montichiari, Ceresara, Dello, Malavicina di Roverbella. Regolarmente frequenta i corsi di aggiornamento didattico presso il Centro Studi S.I.M.E.O.S. Società Italiana di Musica Elementare Orff-Shulwerk di Verona.

Chiara FestaCHIARA FESTA: Chiara Festa intraprende lo studio della chitarra all’età di dieci anni con il M° Luca Lucini,  per poi diplomarsi nel 2008 con il massimo dei voti presso l’Istituto Musicale Pareggiato  “R. Franci” di Siena, sotto la guida del M° Giampaolo Bandini. Nella primavera del 2014 si  è laureata con il massimo dei voti e la lode nel biennio sperimentale di secondo livello a  indirizzo interpretativo, presso l’Istituto Musicale “L. Boccherini” di Lucca, e la sua tesi è stata pubblicata nella rivista musicologica “Codice 602”, prodotta dallo stesso istituto. Ha frequentato le masterclass di prestigiosi chitarristi quali David Russell, Pavel Steidl, Paolo Pegoraro, Duo Melis, Zoran Dukic, Marcin Dylla.
Nel  2010 è stata ammessa al corso di alto perfezionamento chitarristico tenuto da Giampaolo Bandini presso il “Tuscan Guitar Festival” di Pontedera (Pi), dove ha avuto l’onore di  tenere un concerto, insieme ai migliori allievi del corso, alla presenza del M° David Russell. Nello stesso anno ha vinto una borsa di studio, offerta dall’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda, che le ha permesso di partecipare all’”Internationale Gitarren Festspiele” di Nurtingen, in Germania. Nell’anno accademico 2013-2014 è stata docente di  Propedeutica Strumentale presso l’Istituto Musicale “L. Boccherini” di Lucca e attualmente svolge un’intensa attività didattica in diverse scuole di musica della provincia di Brescia.
Dal 2015 suona stabilmente con il chitarrista Gabriele Lanini, formando il Tuscan Guitar Duo. Il duo tiene regolarmente concerti in stagioni concertistiche in Italia e all’estero, ottenendo sempre il consenso del pubblico e della critica, e ha ottenuto riconoscimenti internazionali in vari concorsi, come il secondo premio al “LIGITA International Competition” (Liechtenstein), uno dei concorsi per duo di chitarre più prestigiosi al mondo, il primo premio assoluto nella “Selezione Internazionale giovani concertisti della Valle Ossola”, al concorso “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio, al concorso “Ansaldi” di Mondovì, al concorso “Andres Segovia” di Pescara; il secondo premio al “Braga international competition” (Portogallo), il terzo premio al concorso internazionale “Mercatali” di Gorizia, ed è arrivato in finale, aggiudicandosi il terzo premio, al concorso di musica da camera generale “Massimiliano Antonelli” di Latina, dov’era l’unica formazione con chitarra partecipante. Il Tuscan Guitar Duo è una delle rare formazioni chitarristiche ad aver presentato al pubblico l’esecuzione integrale delle Variazioni Goldberg di J. S. Bach, che dal 2019 è costantemente presente nei loro programmi di sala. Il duo ha partecipato a diverse stagioni concertistiche, come “Pontedera Musica”, “Sei corde al castello” (Genova), “Tignale in Musica,” “Festival  chitarristico della valle Ossola”, “Morellino Classica” (Grosseto), “Pomeriggi musicali” di Salò, Università Sant’Anna di Pisa (MUSICA D.O.C.G.), ricevendo sempre il  consenso del pubblico e della critica. Dal 2015 Chiara e Gabriele hanno frequentato regolarmente i corsi di alto perfezionamento del M° Paolo Pegoraro presso la Segovia Guitar Academy di Pordenone, e nel febbraio 2021 hanno conseguito la laurea (col massimo dei voti e la lode) nel Master di II livello di Alto perfezionamento in Musica da Camera presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma, seguiti dal Trio di Parma e dal M° Pierpaolo Maurizzi. Il Tuscan Guitar Duo suona su due chitarre costruite appositamente per loro dal liutaio inglese Philip Woodfield.

Festa StefanoSTEFANO FESTA: Inizia a suonare la chitarra elettrica a 14 anni per poi aggiungere lo studio di quella classica con il M° Luca Lucini con cui si diploma brillantemente presso iquella classica con il M° Luca Lucini con cui si diploma brillantemente presso il Conservatorio “R. Franci” di Siena. Viene ammesso ad alcuni tra i migliori master di perfezionamento chitarristico come “L’accademia del teatro cinghio” di Parma, “Arts academy” di Roma, “Tuscan guitar festival” di Pisa studiando con chitarristi e maestri di fama mondiale quali P. Pegoraro, G. Bandini, E. Isaac, Duo melis, D. Russell, G. Reichenbach, M.D. Pujol, Z. Dukic, ecc. Dal 2006 partecipa, da solista o con ensemble a varie e prestigiose rassegne musicali (“Festival internazionale della musica” di Portogruaro, “Estri armonici” e “Festival Paganini” di Parma, “Note sotto le stelle” di Montichiari, “Tignale in musica”, “Conferenza mondiale dell’Unesco” a Lucca, ecc) e come membro del Boccherini Guitar Ensemble vince la Guitar Ensemble Convention di Cremonafiere nel 2011. Collabora con vari musicisti/compositori suonando chitarra classica oppure quella elettrica a seconda delle proposte musicali: dal musical al rock, blues, pop e fusion fino alla musica classica contemporanea ricevendo sempre consensi di pubblico e critica. Dal 2001 svolge un’intensa attività didattica strumentale (chitarra classica ed elettrica), teorica e propedeutica musicale a Brescia e provincia, talvolta nella provincia di Trento. Attualmente è docente presso “Scuola d’Archi” di Montichiari, “Accademia Vivaldi” di Carpenedolo, “Accademia S. Carlo” di Salò, la scuola “Le dissonanze” di Sabbio Chiese e Idro, associazione “Bartolomeo Bortolazzi” di Toscolano Maderno. Inoltre è stato docente di alcuni corsi e master estivi: come assistente del Maestro G. Bandini  al “Montecarlo in musica” in provincia di Lucca nel 2010 e “Vacanze Musicali” di San Felice del Benaco nel 2015.

Brigida GardaBRIGIDA GARDA: diplomata in Canto presso il Consevatorio “L. Marenzio” con il soprano M° D. Lombardi, ha frequentato masterclass di canto lirico, cameristico e laboratorio teatrale tenuti dai M° D. Dessì, P.Moll, F.Ogeas, K.Johansson, Chu Tai-Li, E. Conforti. Attualmente perfeziona la sua preparazione tecnica con il Soprano Fiorella Burato. Si esibisce in duo, in ensemble e in formazioni corali della provincia bresciana e bergamasca spaziando dal repertorio sacro barocco a quello operistico e liederistico. E’ Soprano presso il Coro Filarmonico di Brescia.Insegna canto lirico e moderno presso accademie della provincia bresciane ed e’ Maestro del coro presso la ONLUS “Solidarieta’ Viva” di Brescia. E’ docente presso l’Accademia “Pellegrino da Montechiaro” di Montichiari.

insegnanti-oksanaOKSANA KUSHNERCHUK: nata in Ucraina ha iniziato gli studi di pianoforte all’età di 6 anni con la Prof.ssa Marina Stoliarchuk alla Scuola di musica di Shumsk, conseguendo l’attestato con il massimo dei voti. Si è iscritta all’Istituto Musicale Krushelnytskoy, dove ha conseguito nel 1993 la laurea in Maestro Concertatore. Ha partecipato a numerosi concorsi in Ucraina risultando sempre tra i primi classificati. Ha seguito corsi di perfezionamento di musica da camera con i Maestri R.Verykivskiy e L.Kaiser ed è stata titolare della cattedra di pianoforte principale presso la Scuola d’Arte di Ternopil fino al 1998. Nel 2006 ha conseguito sotto la guida di G.Chimini il diploma in pianoforte presso il Conservatorio “L.Marenzio” di Brescia. Attualmente continua il perfezionamento come solista con il M° G.Chimini e per la musica da camera con la M° P.Germana. Suona in duo pianistico col M°E.Baronio; insegna pianoforte presso la Scuola d’Archi di Montichiari e presso la Scuola Elementare-Media “Santa Maria di Nazareth” di Brescia.

GIULIA MABELLINI Inizia giovanissima lo studio del violino con la Maestra Silvia Micheletti presso la “S.I.E.M.” di Brescia, frequenta poi il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia fino al 2011. Nel 2007 partecipa come violinista, rappresentando l’Italia in Cina insieme al clarinettista bresciano Fulvio Capra, al ‘Shanghai International Children’s Cultural and Art Festival’. Studia composizione con il Maestro Antonio Giacometti con il quale partecipa, nel dicembre 2005, al debutto di “Letizia” (una fiaba per Andersen). Nel 2010 in collaborazione con i Maestri F. Carlotti e L. Benatti scrive le musiche per lo spettacolo per bambini “Priragioniera di un mostro ventoso” su testo di Giovanni Peli, eseguito in prima assoluta al Teatro Comunale di Modena il 5 marzo 2010. Dal 2014 al 2016 insegna violino presso la “S.I.E.M.” di Brescia di cui attualmente è Presidente. Dal 2017 insegna violino presso la “Sì Musica” dove collabora attivamente con l’orchestra dei “Violini Saporiti”, progetto didattico di grande successo. Dal 2015 è membro stabile del “Kelis Ensemble”, gruppo d’archi giovanile che spesso si esibisce con la solista Chiara Pastine. Il “Kelis Ensemble” si è esibito a Modena presso il Teatro Comunale, a Reggio Emilia, a Firenze nella prestigiosa rassegna ”Il Suono Giovane: musica a Casa Martelli” e con musicisti del calibro di A. Oliva e di M. Marasco. Dal 2017 collabora come violinista con la realtà musicale di ‘AltraVoce Onlus’ di Darfo per il progetto di musica inclusiva orchestrale per persone con disabilità. Da tempo collabora con incisioni e live con vari artisti/gruppi del panorama bresciano -e non- tra cui: Onorato, Godano, Giuradei, Intercity, Resho, Garrapateros, Jury Magliolo e altri. Attualmente prosegue lo studio del violino a curvatura didattica sotto la guida della Maestra Paola Besutti presso l’Istituto “Vecchi-Tonelli” di Modena.

insegnanti-sinicoVALERIA SINICO: nata a Montichiari, ha iniziato lo studio del pianoforte con il M° Giacomo Bellini, per poi diplomarsi brillantemente nel 2004 presso il Conservatorio “Lucio Campiani” di Mantova sotto la guida del M° Giampaolo Stuani. Da sempre interessata e dedita alla musica d’insieme e alla collaborazione al pianoforte, nel 2003 è stata scelta dal proprio Conservatorio per accompagnare la classe di Contrabbasso in un concerto a Norimberga. Nel 2004 ha partecipato come collaboratore al pianoforte alla preparazione della messa in scena dell’ opera “Prima la musica, poi le parole” di A. Salieri, regia di Enzo Dara, eseguita poi nello stesso anno a Mantova. Nel 2011 ottiene la Laurea di II livello in Discipline Musicali, con specializzazione in Musica da Camera, presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia con votazione 110 e lode. Appassionata di musica vocale, studia canto con la M° Arabella Cortese. Ha seguito seminari sulla musica vocale antica con il M° Walter Testolin, esibendosi in concerto con il prestigioso coro “De Labirintho”. Dal 2001 approfondisce la propria preparazione didattica presso la Società Italiana Musica Elementare Orff- Schulwerk di Verona, aggiornandosi con insegnanti tra i più importanti in ambito didattico. Insegna Pianoforte, Solfeggio, Storia della Musica e Propedeutica musicale presso la “Scuola d’Archi Pellegrino da Montechiaro” di Montichiari, l’”Accademia Vivaldi” di Carpenedolo, il “Circolo Musicale Diapason” di Guidizzolo e in varie scuole materne ed elementari della sua zona.

STEFANO VIGANI Nato a Bergamo nel 1961, comincia a cantare già  all’età di 6 anni.Tra i momenti artistici più salienti, collabora con l’ufficio di Piero Cassano (Matia Bazar) per la composizione di alcuni brani italiani. Ha frequentato un corso avanzato di canto moderno presso la Nam di Milano, scuola di musica di Vittorio Bianco, diplomato Berklee, USA. Ha contatti importanti con artisti affermati tra il cantante della PFM, Bernardo Lanzetti,  suona e canta in tour estivi toccando tutte le più grandi piazze italiane. In provincia di Brescia e Mantova collabora con molte Associazioni Musicali e pratica l’attività di insegnamento.